Firenze Conferenza

Il simbolismo è stato usato attraverso tutta la storia conosciuta, e più indietro, nella più remota antichità, come la manifestazione più comune di amuleti o di credenze. Simboli come il quadrato, la croce, il triangolo e più in generale semplici linee che si intersecano, ricorrono regolarmente nei simboli religiosi.

Ciò che li accomuna è l’utilizzo di particolari schemi geometrici che possono influenzare i flussi di energia, esattamente allo stesso modo in cui funzionano le antenne. Ogni cosa risuona e stabilisce un trasferimento di informazione e di energia tra due o più corpi risonanti.

Le forme geometriche bidimensionali o tridimensionali possono essere quindi intese, come un mezzo per instradare i flussi di energia in un percorso desiderato.